Prestazioni

VISITA DIABETOLOGICA

Nel corso della visita diabetologica verrà accertata o esclusa la presenza di malattia. Qualora venga formulata una diagnosi di diabete, sarà cura del diabetologo individuare la terapia farmacologica più adatta alle condizioni del paziente e fornire tutte le indicazioni necessarie inerenti lo stile di vita, dall’alimentazione all’attività fisica. Il paziente verrà anche informato su come prevenire le complicanze o su come gestirle, nel caso si siano già manifestate. Attraverso le visita è inoltre possibile valutare le eventuali complicanze in essere (danno oculare, sofferenza renale ecc..) e predisporre un programma di cura farmacologica, ma anche dietetica e comportamentale.

PIEDE DIABETICO

l piede diabetico è una delle complicanze dovute al diabete. Il piede della persona diabetica già in fase di complicanza, dal primo esordio appare con secchezza diffusa e microlesioni superficiali della cute e, nel corso del tempo e se trascurato, può anche presentare vere e proprie ulcere. Il principio di sviluppo del Piede Diabetico si manifesta sotto forma di insensibilità o perdita della capacità di percepire il dolore e i cambiamenti di temperatura a livello delle estremità inferiori. Ciò significa che una persona con diabete tende a non accorgersi della presenza di tagli, ferite, ustioni, congelamento e quant’altro a livello dei piedi proprio perché viene indebolita la sua risposta di difesa al dolore. Un diabete non controllato e pericolosamente sottovalutato costituisce un concreto rischio non solo per la salute dei piedi ma anche per la vita stessa della persona. Il paziente deve pertanto rivolgersi al diabetologo e chiedere notizie sulle condizioni dei proprio piedi, onde prevenire questa temibile complicanza cronica