Prestazioni

VISITA DI CHIRURGIA VASCOLARE / ANGIOLOGIA

L’angiologo è lo specialista che studia e cura i due sistemi circolatori, quello venoso e quello arterioso.                                                                                                Una persona si rivolge all’angiologo per evitare i problemi legati a una condizione del sistema circolatorio o anche per evidenziare una patologia ancora non evidente.
L’angiologo studia l’anamnesi del paziente per individuare fattori di rischio circolatorio ma il controllo vero e proprio è quello di analisi delle vene e arterie più esposte alla ricerca del cosiddetto soffio arterioso, sintomo di un problema più grave.

ECOCOLORDOPPLER ARTI INFERIORI E SUPERIORI

L’ecocolordoppler è una metodica diagnostica non invasiva che permette di visualizzare i principali vasi sanguigni e studiare il flusso ematico al loro interno.
Si basa sull’utilizzo degli ultrasuoni e dell’effetto doppler legato al movimento del sangue nei vasi arteriosi e venosi per valutare lo stato delle arterie e delle vene, per identificarne la presenza di patologie (placche stenosanti, obliterazioni, dilatazioni), per seguirle nel tempo e per monitorare l’esito di interventi di chirurgia arteriosa e venosa.

ECOCOLORDOPPLER AORTA ADDOMINALE

L’ Ecocolordoppler dell’Aorta Addominale consente di valutare diverse patologie specifiche dell’aorta ed, in particolare, le dilatazioni e le steno-ostruzioni.
Permette di valutarne la parete arteriosa, la presenza di placche di grasso e di calcio, di trombi di dilatazioni aneurismatiche ed infine i caratteri del flusso arterioso.
È un esame non invasivo, per nulla doloroso, e ripetibile nel tempo senza alcun rischio per la salute.

ECOCOLORDOPPLER TRONCHI SOVRAORTICI

L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici (TSA) è un esame che permette di indagare e monitorare le arterie e vene che nutrono le strutture del capo, oltre che per la diagnosi delle malattie cerebrovascolari.
Tramite quest’esame si valuta il “lume interno” ed il decorso delle arterie.
Verifica se la struttura della parete sia ispessita o meno.
Determina se il vaso presenti una stenosi, cioè un punto in cui l’arteria, ridotta di calibro, consente il passaggio di una minore quantità di sangue.
L’ecocolordoppler dei tronchi sovraortici dura mediamente 20 minuti e non prevede alcuna preparazione.

SCLEROSANTI

La terapia sclerosante detta anche scleroterapia è una terapia utile per trattare e ridurre gli inestetici capillari dilatati (telangectasie) e le varici, in particolare se localizzati nei pressi della superficie cutanea.
La scleroterapia, può essere eseguita esclusivamente da professionisti esperti, si fonda sull’impiego di apposite sostanze, le cosiddette “sclerosanti”.

Il trattamento consiste nell’iniezione, con l’ausilio di aghi sottilissimi, di una sostanza sclerosante direttamente all’interno dei piccoli vasi interessati, che ne provoca la chiusura (sclerotizzazione) e, dunque, la scomparsa.